Tag Archives: auto disabili

agevolazioni_auto_disabili_2017

Guida: Le agevolazioni fiscali 2017 per l’acquisto di auto per disabili

Come si potra’ immaginare, la guida di un’auto puo’ avvenire anche in presenza di una disabilità. Per chi ne è affetto l’Agenzia delle Entrate ci ricorda che «la normativa tributaria mostra particolare attenzione per le persone con disabilità e per i loro familiari, riservando loro numerose agevolazioni fiscali».

Le agevolazioni per l’auto sono previste esclusivamente per particolari disabilità, vale a dire per chi sia non vedente o sordo, per disabili con handicap psichico o mentale titolari dell’indennità di accompagnamento, per disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni e per disabili con ridotte o impedite capacità motorie.

agevolazioni_auto_disabili_2017

Tutti i dettagli

Chi soffre di disabilità ha una detrazione Irpef del 19% sull’acquisto dell’auto, su una spesa massima di 18.075,99 euro. La detrazione spetta una sola volta nel corso di un quadriennio (decorrente dalla data di acquisto) e può essere riottenuta, per acquisti effettuati entro il quadriennio, solo se il veicolo precedentemente acquistato viene cancellato dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA), perché destinato alla demolizione.

Oltre che per le spese di acquisto, la detrazione Irpef spetta anche per quelle di riparazione del mezzo, tranne che per i costi di manutenzione ordinaria e di esercizio (premio assicurativo, carburante, lubrificante).

L’Iva per l’auto di persone disabili è del 4% e non del 22& e vale per l’acquisto di vetture sia nuove che usate ino a: 2.000 centimetri cubici, se con motore a benzina; 2.800 centimetri cubici, se con motore diesel.

Se il veicolo è ceduto entro 2 anni dall’acquisto, va versata la differenza fra l’imposta dovuta in assenza di agevolazioni (22%) e quella risultante dall’applicazione delle agevolazioni stesse (4%), tranne nel caso in cui il disabile, in seguito a mutate necessità legate al proprio handicap, cede il veicolo per acquistarne un altro su cui realizzare nuovi e diversi adattamenti.

L’agevolazione dell’Iva ridotta al 4% è prevista anche per l’acquisto del veicolo in leasing, a condizione, però, che il contratto di leasing sia di tipo “traslativo”.

Le agevolazioni possono valere per il familiare nel caso in cui il disabile sia fiscalmente a carico di quest’ultimo (se possiede cioè un reddito annuo non superiore a 2.840,51 euro). Naturalmente, le agevolazioni sono riconosciute ove l’acquisto dell’auto sia compiuto dal familiare in questione.

Per maggiori informazioni e’ possibile consultare direttamente il sito ufficiale dell’Agenzia dell’Entrate, dove potrere trovare tutte le informazioni aggiornate su questa interessante agevolazione fiscale!